I cambogiani catturano il più grande pesce d’acqua dolce registrato al mondo, dicono gli scienziati: NPR


In questa fotografia fornita da Wonders of the Mekong, scattata il 14 giugno 2022, un uomo tocca una gigantesca pastinaca d’acqua dolce prima di essere rilasciato nel fiume Mekong nella provincia nord-orientale di Stung Treng in Cambogia.

Chhut Chheana / AP


nascondi etichetta

cambia didascalia

Chhut Chheana / AP


In questa fotografia fornita da Wonders of the Mekong, scattata il 14 giugno 2022, un uomo tocca una gigantesca pastinaca d’acqua dolce prima di essere rilasciato nel fiume Mekong nella provincia nord-orientale di Stung Treng in Cambogia.

Chhut Chheana / AP

BANGKOK – Secondo scienziati del sud-est asiatico e degli Stati Uniti, il più grande pesce d’acqua dolce registrato al mondo, la pastinaca gigante, è stato catturato nel fiume Mekong in Cambogia.

La pastinaca, catturata il 13 giugno, misurava quasi 13 piedi dal muso alla coda e pesava poco meno di 660 libbre, secondo la dichiarazione di lunedì del Wonders of the Mekong, un progetto di ricerca congiunto cambogiano-americano.

Il record precedente per i pesci d’acqua dolce era il pesce gatto gigante del Mekong da 646 libbre, scoperto in Thailandia nel 2005, ha affermato il gruppo.

Stingray è stata catturata da un pescatore locale a sud di Stung Treng, nel nord-est della Cambogia. Il pescatore ha allertato un vicino team di scienziati del progetto Wonders of the Mekong, che ha pubblicato il loro lavoro di conservazione nelle comunità lungo il fiume.

Gli scienziati sono arrivati ​​​​poche ore dopo averli chiamati con la notizia dopo mezzanotte e sono rimasti stupiti da ciò che hanno visto.

“Sì, quando vedi pesci di queste dimensioni, specialmente in acqua dolce, è difficile da capire, quindi penso che tutta la nostra squadra sia rimasta sbalordita”, ha detto Zeb Hogan, leader di Wonders of Mekong in un’intervista online dall’Università del Nevada a Reno. . L’università collabora con l’Autorità per la pesca cambogiana e USAID, l’agenzia di sviluppo internazionale del governo degli Stati Uniti.

I pesci d’acqua dolce sono definiti come pesci che trascorrono tutta la loro vita in acqua dolce, a differenza di specie marine giganti come il tonno rosso e il marlin, o pesci che migrano tra l’acqua dolce e quella marina, come l’enorme storione beluga.

Secondo lui, la cattura della pastinaca non riguardava solo la creazione di un nuovo record.

“Il fatto che i pesci possano essere ancora così grandi è un segno promettente per il fiume Mekong”, ha detto Hogan, aggiungendo che il corso d’acqua ha dovuto affrontare molti problemi ambientali.

Il fiume Mekong scorre attraverso Cina, Myanmar, Laos, Thailandia, Cambogia e Vietnam. Ospita diverse specie di pesci d’acqua dolce giganti, ma le pressioni ambientali sono in aumento. In particolare, gli scienziati temono che un vasto programma di costruzione di dighe negli ultimi anni possa seriamente disturbare i siti di attrito.

“I pesci di grandi dimensioni sono in pericolo di estinzione in tutto il mondo. Sono specie di grande valore. Richiedono molto tempo per maturare. Quindi, se vengono catturati prima che maturino, non hanno alcuna possibilità di riprodursi”, ha detto Hogan. “Molti di questi grandi pesci sono migratori, quindi hanno bisogno di vaste aree per sopravvivere. Sono colpiti da cose come la frammentazione dell’habitat delle dighe, chiaramente influenzata dalla pesca eccessiva. Quindi circa il 70% dei pesci giganti d’acqua dolce del mondo sono minacciati di estinzione e tutto il Mekong specie.”

La squadra, che si è precipitata sul posto, ha inserito un dispositivo di etichettatura vicino alla coda del possente pesce prima di rilasciarlo. La struttura invierà informazioni di tracciamento per il prossimo anno e fornirà dati senza precedenti sul comportamento delle razze giganti in Cambogia.

“La pastinaca gigante è un pesce molto frainteso. Il suo nome, anche il suo nome scientifico, è cambiato più volte negli ultimi 20 anni”, ha detto Hogan. “Si verifica in tutto il sud-est asiatico, ma non abbiamo quasi nessuna informazione al riguardo. Non conosciamo la sua storia di vita. Non conosciamo la sua ecologia, i suoi modelli migratori”.

I ricercatori affermano che questa è la quarta pastinaca gigante segnalata nella stessa area negli ultimi due mesi, tutte femmine. Pensa che possa essere un punto caldo di attrito di questo tipo.

La gente del posto ha soprannominato la razza “Boramy” o “luna piena” per la sua forma rotonda e per il fatto che la luna era all’orizzonte quando è stata liberata il 14 giugno. Il fortunato pescatore è stato compensato dal tasso di mercato, il che significa che ha ricevuto un pagamento di circa $ 600.

Leave a Comment