I prezzi delle schede grafiche stanno finalmente scendendo

Produttori di computer, applausi: dopo anni di carenze che hanno causato costi dolorosamente alti, le schede grafiche stanno finalmente tornando a prezzi più convenienti.

Secondo Rapporto sulle tendenze digitali, i prezzi delle schede grafiche AMD e Nvidia sono in calo. Le schede più recenti sono significativamente più economiche, RTV 3090 Ti di Nvidia è ora inferiore del 16% rispetto a MSRP e AMD RX 6950 XT del 4% in meno rispetto a MSRP.

Gigabyte RTX 3090 Ti Gaming OC 24G – Foto

Tuttavia, le schede grafiche Nvidia di fascia bassa soffrono ancora dell’inflazione, con schede come RTX 3060 e RTX 3060 Ti che hanno più del 10% del loro prezzo consigliato.

Sebbene alcune schede grafiche stiano ancora affrontando l’impatto della carenza, questi nuovi prezzi rappresentano ancora un miglioramento significativo: circa un anno fa, le schede grafiche Nvidia, che erano molto richieste dai minatori di criptovaluta, hanno raggiunto circa il 300% della loro raccomandata originale prezzo. mentre le schede AMD hanno raggiunto un picco superiore al 200%.

Come sottolineato da Digital Trends, è probabile che i nuovi miglioramenti dei prezzi siano dovuti all’attuale crollo delle criptovalute e anche ai miglioramenti nella catena di approvvigionamento, rendendo le schede grafiche più accessibili e meno appetibili per gli agricoltori di criptovalute.

Nel febbraio 2021, Biden ha firmato un ordine esecutivo impegnandosi a rivedere i problemi della catena di approvvigionamento che hanno causato la carenza. In precedenza, il CEO di Intel ha annunciato che la continua carenza di chip potrebbe portare al 2023, anche se con i nuovi miglioramenti dei prezzi delle GPU, sembra che non sarà così per molto tempo.

Amelia Zollner è una scrittrice freelance presso IGN. Li trovi su Twitter: @ameliazollner.

Leave a Comment