Il pannello della Camera afferma che il proprietario dei comandanti Dan Snyder ha sostenuto il posto di lavoro tossico e “ha condotto un’indagine ombra” contro l’accusato

Maloney ha detto che Snyder “ha licenziato donne ma non uomini che avevano relazioni con altri dipendenti mentre difendeva dirigenti maschi accusati di molestie sessuali”, secondo gli ex alti dirigenti della squadra durante la squadra. pannello sonda di otto mesi la cultura dei comandanti e la risposta della NFL.

Un democratico di New York ha detto che Snyder ha inviato investigatori privati ​​​​a casa di ex cheerleader, “ha offerto soldi per il silenzio per comprare il loro silenzio”, ha creato una “cartella delle comunicazioni” di giornalisti, avvocati ed ex dipendenti che hanno accusato la squadra di molestie e ha cercato di colpa. l’ex presidente della squadra Bruce Allen per i problemi della squadra.

“La NFL era consapevole delle sue azioni, ma non poteva fermarlo”, ha detto Maloney.

Snyder ha rifiutato di testimoniare all’udienza, ma Maloney ha annunciato che intendeva emettere una citazione per forzare la sua testimonianza la prossima settimana. Un portavoce di Snyder ha affermato che l’udienza è stata “poco più di un processo di dimostrazione politicamente carico, non per scoprire la verità”.

“È chiaro che l’esito dell’indagine dei comandanti di Washington da parte del Comitato di vigilanza della Camera è stato predeterminato fin dall’inizio”, ha affermato il portavoce di Snyder.

L’anno scorso, dopo un’indagine interna dell’avvocato Beth WilkinsonLa National Football League ha multato la squadra di $ 10 milioni e Snyder ha ceduto il controllo delle operazioni quotidiane del franchise a sua moglie, Tanya. Tuttavia, la NFL ha rifiutato di rendere pubbliche le sue conclusioni, sollecitando una revisione da parte della Commissione di sorveglianza della Camera in ottobre.

Il commissario della NFL Roger Goodell ha testimoniato davanti al pannello mercoledì, dicendo che la cultura dei comandanti è stata “non solo poco professionale, ma tossica per troppo tempo”.

“Mi è chiaro che il posto di lavoro a Washington era poco professionale e inaccettabile in molti modi: bullismo, diffusa mancanza di rispetto per i colleghi, uso di un linguaggio degradante, imbarazzo pubblico e molestie”, ha detto Goodell. “Inoltre, per molto tempo, i comandanti hanno avuto una funzione delle risorse umane terribilmente scarsa, soprattutto per quanto riguarda le procedure di segnalazione e registrazione”.

Ma Goodell ha affermato che il posto di lavoro dei comandanti era cambiato in meglio e che Snyder “ha dovuto affrontare una disciplina senza precedenti”, inclusa una multa. Ha detto che Snyder non aveva partecipato alle riunioni della lega o del comitato l’anno scorso, osservando che i comandanti avevano creato un “team di gestione nuovo di zecca, altamente qualificato e diversificato” e “ridisegnato” il loro programma di cheerleader e il team di leadership. . Nel 2020, i comandanti hanno assunto Ron River come capo allenatore di football e Jason Wright come presidente della squadra.

Goodell ha anche affermato che il team non ha ricevuto un rapporto scritto da Wilkinson per mantenere la riservatezza di coloro che sono coinvolti nelle indagini interne, ma potrebbe pubblicare un “riassunto dei risultati chiave” in futuro, “se appropriato”. Rep. Democratica dell’Illinois Raja Krishnamoorthi ha suggerito che la NFL potrebbe pubblicare un rapporto dettagliato con nomi modificati, se necessario.

I repubblicani mercoledì hanno affermato che il comitato di vigilanza della Camera dovrebbe invece affrontare questioni nazionali più importanti – come l’aumento dei prezzi al consumo, la mancanza di alimenti per lattanti, il numero record di attraversamenti illegali delle frontiere, overdose di fentanil o lo scambio di carburante – e concentrarsi sulle indagini del governo federale piuttosto che su quelle private. settore. Maloney ha detto che il comitato aveva il potere di indagare “tutto e niente”, il che ha portato almeno un membro repubblicano a dire che lo ricorderanno l’anno prossimo quando al Partito Repubblicano verrà data la priorità di riprendersi la Camera.

“Questo comitato sta fallendo con il popolo americano”, ha detto il deputato del Kentucky Jim Comer, il massimo repubblicano repubblicano.

Maloney non era d’accordo, osservando che i procuratori generali di sei stati hanno riferito alla NFL ad aprile delle loro “serie preoccupazioni” sulle accuse di molestie alle donne e alle minoranze sul posto di lavoro e che la NFL aveva avviato una nuova indagine basata sul lavoro del comitato.

La NFL ha assunto l’ex presidente della Securities and Exchange Commission Mary Jo White per indagare sulle accuse di molestie sessuali nei confronti di Snyder da parte dell’ex dipendente Tiffani Johnston, ex cheerleader e manager del team di marketing. Johnston ha detto al comitato del Congresso che il proprietario dei Commanders le aveva messo una mano sulla gamba sotto il tavolo durante una cena di lavoro e aveva cercato di convincerla a salire a bordo della sua limousine. Snyder ha negato le accuse di Johnston.

“Alcuni hanno sostenuto che proteggere le donne non vale il tempo di questo comitato. Non sono assolutamente d’accordo”, ha detto Maloney. “Per più di due decenni, Dan Snyder ha rifiutato di proteggere le donne che hanno lavorato per lui dalla cultura tossica che ha creato. Anche la NFL non è riuscita a proteggere queste donne. Ora credo che spetti al Congresso proteggere loro e milioni di altri .”

Maloney ha detto di aver presentato due progetti di legge per “assicurare che i datori di lavoro come Dan Snyder non possano abusare degli accordi di riservatezza per mettere a tacere i dipendenti – e non possano filmare i loro dipendenti” e utilizzare filmati senza il loro consenso. Goodell ha detto che ha sostenuto l’intento delle leggi.

“Sosteniamo decisamente questo nel concetto e vorremmo lavorare con i tuoi dipendenti”, ha affermato Goodell.

Snyder è stato invitato a comparire davanti al pannello mercoledì, ma Maloney ha detto che era sollevato da terra.

“Abbiamo anche invitato Daniel Snyder oggi a testimoniare. Ma invece di presentarsi e assumersi la responsabilità delle sue azioni, ha deciso di saltare la città”, ha detto Maloney. “Il signor Snyder è ovviamente in Francia, dove ha ancorato il suo yacht di lusso vicino al resort. Questo dovrebbe dirti quanto rispetto ha per le donne sul posto di lavoro”.

L’avvocato di Snyder Karen Patton Seymour ha detto che il proprietario dei Commanders era disposto a collaborare, ma il comitato non era “disposto a considerare la possibilità di cambiare la data dell’udienza”, secondo una lettera di quattro pagine ricevuta dalla CNN.

“La commissione ha anche affermato di non essere disposta a prendere in considerazione la possibilità di cambiare la data dell’udienza, nonostante il fatto che il signor Snyder avesse un conflitto commerciale di lunga data con i comandanti e fosse fuori dal paese alla prima e unica data proposta dalla commissione . essere ascoltato”, diceva la lettera. “Invece, la commissione ha insistito per una risposta sì-no da parte del signor Snyder in merito alla sua partecipazione all’audizione all’ora prevista”.

Alla domanda di Maloney quali “passi concreti” avrebbe fatto la NFL per ritenere Snyder responsabile per non aver testimoniato, Goodell ha risposto: “Non ho alcuna responsabilità che si presenti davanti al Congresso. Non è una mia scelta. È una sua scelta”.

Riparazione: Le versioni precedenti di questa storia hanno stabilito il giorno sbagliato per le osservazioni di Carolyn Maloney, presidente del comitato di sorveglianza. Era mercoledì.

Leave a Comment