Il rame sta scendendo sotto i 4 dollari, indicando che l’economia globale è in difficoltà

La corsa rialzista del metallo sta perdendo forza, un segnale preoccupante di crescita economica

Contenuto dell’articolo

La Copper Bull Run sta perdendo forza, un segnale preoccupante per la crescita economica, e gli investitori che hanno scommesso sulla domanda legata al passaggio ai veicoli elettrici compenserebbero l’offerta in eccesso.

Pubblicità 2

Contenuto dell’articolo

Il prezzo del metallo, che viene utilizzato per realizzare di tutto, dai cavi elettrici ai tetti, questa settimana è sceso brevemente sotto i 4 dollari al chilo, un’importante soglia psicologica.

Il rame è considerato una misura della salute economica perché è un input chiave in un’ampia gamma di articoli di grandi dimensioni, come progetti infrastrutturali e molti beni di consumo. Svolge anche un ruolo importante nella transizione verso un’energia più verde, poiché il metallo è un componente chiave dell’elettrificazione.

Gli investitori nel rame e le società che lo estraggono hanno avuto una buona crisi del COVID-19, poiché i prezzi sono aumentati notevolmente all’inizio della pandemia. Ma di recente il rame è in calo poiché l’aumento dei tassi di interesse e i timori di una recessione globale hanno smorzato le aspettative che la domanda rimarrà nel prossimo futuro.

Pubblicità 3

Contenuto dell’articolo

Il cambiamento del sentiment riguardo alle prospettive economiche sta ora testando le aspettative secondo cui la domanda di rame a lungo termine compenserà l’effetto disinflazionistico delle previsioni che prevedono la sovrapproduzione nel 2023 e nel 2024.

“La gente pensava che la domanda di (rame) fosse abbastanza forte da sopravvivere a questo periodo di surplus senza un calo significativo dei prezzi del rame”, ha affermato Shane Nagle, analista della National Bank Financial. “Ma le pressioni inflazionistiche che abbiamo visto, i timori di un inasprimento dei tassi di interesse e i timori di un mero rallentamento o recessione globale, ovviamente, mettono a rischio”.

Adesso, Il rame sembra entrare in un periodo di volatilità. Ha lanciato un colpo rialzista a marzo 2020 ed è salito a $ 4,94 per libbra alla fine di febbraio 2022 da $ 2,17 per libbra all’inizio della pandemia, con un aumento del 127%. Da quando ha raggiunto il picco questa settimana, è sceso del 18% a circa $ 4 per libbra.

Pubblicità 4

Contenuto dell’articolo

La tendenza è per i produttori di rame canadesi. Teck Resources Ltd. La società con sede a Vancouver è scesa del 9,2 per cento a $ 40,23 per azione il 23 giugno; Ivanhoe Mines Ltd. con sede a Vancouver è sceso del 5,4 per cento a $ 7,18; e Hudbay Minerals Inc. con sede a Toronto è sceso del 9,2 per cento a $ 5,24.

In confronto, l’iShares Core S & P / TSX Capped Composite, un fondo di borsa progettato per replicare il più ampio mercato azionario canadese, è cambiato poco.

Si prevede che la domanda di elettrificazione e una crescita economica stabile spingeranno l’offerta di rame in deficit entro la metà del decennio, il che è positivo per gli investitori nel lungo periodo. La domanda è cosa accadrà nel frattempo.

Nei prossimi due anni, si prevede che l’eccedenza di rame aumenterà man mano che nuove miniere diventeranno online. Ivanhoe Mines Ltd. Yippee al fine di aumentare la produzione nel suo complesso minerario di Kamoa nella Repubblica Democratica del Congo, con un massimo di 450.000 tonnellate aggiunte nel 2023 e altre 500.000 tonnellate nel 2024.

Pubblicità 5

Contenuto dell’articolo

Nel frattempo, anche altre società minerarie sono vicine a completare anni di progetti multimiliardari: Teck Resources Ltd. mira a quasi raddoppiare la sua produzione di rame nel 2023, quando il suo progetto Quebrada Blanca 2 in Cile è online e aggiunge potenzialmente 318.000 tonnellate all’anno.

“Puoi iniziare a vedere che il deficit inizia a formarsi intorno al 2025, 2026”, ha detto Nagle. “E quindi potrebbe esserci stato un periodo di volatilità, ma il mercato apprezzerà alcuni di quei fondamentali favorevoli a lungo termine; è solo questione di quanto sarà miope o miope il mercato nel periodo di transizione”.

La recessione globale non è l’unico surrogato. Le pressioni inflazionistiche stanno creando tensioni tra i minatori e la grande forza lavoro sindacale che gestisce molte miniere di rame, soprattutto in Sud America.

Pubblicità 6

Contenuto dell’articolo

All’inizio di questa settimana, la Federazione cilena dei lavoratori del rame ha annunciato uno sciopero nazionale dopo che Codelco (National Copper Corp. del Cile) ha annunciato che avrebbe chiuso la sua fonderia di Ventana. Codelco ha affermato che la fonderia stava chiudendo per motivi ambientali, ma la reazione di 25 sindacati mostra come l’aumento dell’inflazione potrebbe esacerbare le tensioni con i lavoratori e mettere a repentaglio le forniture future.

L’anno scorso, Gruppo BHP Ltd. ha evitato per un pelo lo sciopero con i lavoratori della sua miniera di Escondida in Cile, la più grande miniera di rame del mondo, tra i resoconti dei media locali che ha accettato di fornire un bonus una tantum di $ 23.000 a ciascun membro del sindacato in riconoscimento del tempo lavorato durante la pandemia.

Nel 2017, lo stesso sindacato ha organizzato uno sciopero di 44 giorni, che ha portato a un calo dell’1,3% del prodotto interno lordo del paese.

“In questo ambiente, soprattutto con l’aumento del costo della vita, devi pensare che la prossima volta che si rivolgeranno alla contrattazione del lavoro, (i sindacati) potrebbero non essere disposti ad accettare una sorta di bonus una tantum. “Disse Nagle. “Quindi, se queste discussioni diventano un po’ più controverse, potremmo assistere al ritiro di un’offerta dal mercato”.

• E-mail: gfriedman@postmedia.com | Twitter:

annuncio

Commenti

Postmedia si impegna a mantenere un forum di discussione vivace ma civico e incoraggiare tutti i lettori a condividere le loro opinioni sui nostri articoli. La visualizzazione dei commenti sul Web potrebbe richiedere fino a un’ora. Chiediamo che i tuoi commenti siano pertinenti e rispettosi. Abbiamo abilitato le notifiche e-mail: ora riceverai un’e-mail se ricevi una risposta al tuo commento, il thread dei commenti che segui viene aggiornato o se i commenti dell’utente che stai seguendo vengono aggiornati. Visita il nostro Linee guida comunitarie per maggiori informazioni e dettagli su come personalizzare il tuo per e-mail Impostazioni.

Leave a Comment