Il solstizio d’estate accende le celebrazioni di Stonehenge in Europa

Segnaposto durante il caricamento delle azioni articolo

In tutto l’emisfero settentrionale, i musicisti hanno acceso i loro strumenti martedì e i bambini hanno indossato ghirlande di fiori per prepararsi alle celebrazioni del solstizio d’estate. il giorno più lungo e la notte più corta dell’anno in questa parte del mondo.

Il 21 giugno, i londinesi sperimenteranno verso le 17:00. Il sole sorge alle 05:14 a Ottawa e tramonta quasi 16 ore dopo. Saranno le 5 al buio nella capitale svedese, Stoccolma.

Per alcune culture, la giornata ha una qualità mistica. Festeggiano diversi gruppi natura che fiorisce all’inizio dell’estatementre altri adorano il sole. Vichinghi e antichi egizi celebrarono il solstizio d’estate secoli fa. Oggi è contrassegnato in vari modi nei paesi dell’emisfero settentrionale.

La folla si è radunata a Stonehenge il 21 giugno per assistere all’alba del solstizio d’estate dopo che le restrizioni sul covid hanno influenzato i festeggiamenti nel 2020 e nel 2021. (Video: @ carmenvazquez88 via Storyful)

Per i pagani, questo significa l’inizio Festival lituano, celebrazione delle forze solari. I fautori del paganesimo indossano gli abiti speciali e le ghirlande di fiori che si crede respingere gli spiriti malignitenere rituali speciali e accendere fuochi.

Nel Wiltshire, in Inghilterra, i pagani e altre folle hanno salutato l’alba di martedì mattina a Stonehenge con flauti e corone di fiori.

Un’immagine della regina Elisabetta II è stata proiettata a Stonehenge. Scatena polemiche.

Il sito del patrimonio mondiale di 5.000 anni è allineato con il movimento del sole, quindi “se ti trovassi nel mezzo di un cerchio di pietre nel solstizio d’estate, il sole sorgerebbe appena a sinistra della pietra del tallone, un luogo appartato calcolo. a nord-est del monumento, “secondo Patrimonio ingleseche si prende cura di centinaia di monumenti e luoghi antichi.

Quest’anno le celebrazioni dell’alba a Stonehenge – che sono state anche trasmissione dal vivo per coloro che non potevano farsi strada – erano strani perché era la prima volta in due anni che un antico monumento revocava le restrizioni pandemiche agli incontri pubblici.

Secondo Steven Morris, un giornalista del Guardian che era lì, la folla era varia. “Il druido in una veste fluente suonava un valzer sulle cornamuse all’ombra maculata di un albero, mentre un gruppo di pellegrini si riposava sull’erba, formando corone di fiori estivi.” Morris ha scritto della scena. “Tre monaci buddisti sono passati mentre un gruppo di uomini si toglieva le magliette sotto il caldo sole e beveva birra chiara e prometteva di continuare la festa fino al tramonto e al sorgere di nuovo”.

In Francia, il solstizio d’estate coincide con una celebrazione nazionale della musica, che si tiene ogni anno dal 1982. Il 21 giugno, festaioli, musicisti e DJ scenderanno in strada e i monumenti nazionali saranno trasformati in sale da concerto. Secondo gli organizzatori, la festa viene celebrata in 120 paesi.

Quest’anno è 40° anniversario della Giornata della Musica, lanciato da Jack Lang, ministro francese della Cultura, per democratizzare l’accesso agli spettacoli musicali e incoraggiare le persone a scoprire nuovi generi musicali. Sarà la Filarmonica di Parigi suona la nona sinfonia di Beethoven sotto la Piramide del Louvre, mentre la Torre Eiffel ospiterà il Bachata Latin American Dance Festival. Gli organizzatori dicono più di 18.000 concerti si svolgerà in tutto il mondo.

Il 21 giugno è anche Giornata internazionale dello yogaCelebrato in Asia meridionale e in tutto il mondo da lezioni di yoga di massa ed eventi educativi sui benefici della pratica.

La Svezia e i suoi vicini settentrionali stanno festeggiando Mezza estate, o Mezza estate, nel fine settimana tra il 19 e il 26 giugno. In Svezia è una festa ufficiale e iniziano cinque settimane di vacanze estive per i bambini. In questa occasione si celebrano fuochi, picnic, raduni di fiori e danze al faro.

Il solstizio d’estate è stato tradizionalmente una festa di amore e fertilità. Secondo il folklore antico, coloro che misero min sette fiori diversi sotto i cuscini del solstizio d’estate sognavano il loro futuro compagno. E il giornalista svedese Po Tidholm ha detto alla rivista Elle nel 2019, gli svedesi tendono a bere più durante le vacanze di quanto beverebbero normalmente, il che potrebbe portare a coppie romantiche inaspettate.

“Questa e la sensazione romantica di una bella e lunga notte, quando il sole quasi non tramonta, è avvenuta il 22 marzo, nove mesi dopo il solstizio, il giorno in cui la maggior parte dei bambini è nata in Svezia”, ​​ha detto Tidholm Elle. “Ma non è più vero, perché la maggior parte degli svedesi è abbastanza pragmatica da pianificare una gravidanza per partorire quando si adatta al proprio programma di lavoro”.

Leave a Comment