Il “test del fenicottero” rivela la probabilità di morte entro 7 anni

La vita è questione di equilibrio.

Le persone di mezza età che non sono in grado di mantenere l’equilibrio su una gamba per 10 secondi hanno un rischio drammaticamente aumentato di morire entro sette anni, trovato un nuovo studio.

I ricercatori hanno chiesto a 1.702 brasiliani di età compresa tra 51 e 75 anni di sottoporsi a un breve test fisico e poi hanno monitorato la loro salute negli anni successivi.

Studio pubblicato in Giornale britannico di medicina dello sport mercoledì ha affermato che questo semplice test dovrebbe essere incluso durante la condizione fisica annuale, poiché fornisce “informazioni utili sul rischio di mortalità negli uomini e nelle donne di mezza età e anziani”.

Nell’ambito della cosiddetta “prova del fenicottero”, a ciascun partecipante è stato chiesto di stare scalzo su una gamba e di tenere l’altra gamba sollevata in aria, come se imitasse uno degli uccelli rosa. Dovevano anche tenere la testa dritta e le mani dritte lungo i fianchi per 10 secondi.

Lo studio ha rilevato che le persone di mezza età che non sono in grado di mantenere l’equilibrio su una gamba per 10 secondi hanno un rischio drammaticamente aumentato di morire entro sette anni.
Getty Images / iStockfoto
A ogni partecipante è stato chiesto di stare a piedi nudi su una gamba e l'altra gamba sollevata in aria, come se assomigliasse a un fenicottero.
Ad ogni partecipante è stato chiesto di stare a piedi nudi su una gamba tenendo l’altra gamba sollevata in aria, con entrambe le mani lungo il corpo e la testa dritta.
Getty Images / iStockfoto

Dei 1.702 partecipanti, il 20% non è riuscito a completare il test.

Non sorprende che il test sia diventato più difficile con l’età. Solo il 5% dei partecipanti di età compresa tra 51 e 55 anni ha fallito il test del fenicottero, con il numero di persone di età compresa tra 71 e 75 anni che è salito al 54%.

Tuttavia, oltre all’età avanzata, coloro che non hanno superato il test avevano più probabilità di essere in sovrappeso e tre volte più probabilità di avere il diabete, hanno scoperto i ricercatori.

I ricercatori hanno chiamato la sfida
I ricercatori hanno definito la sfida un “test del fenicottero” a causa della posizione che i partecipanti devono assumere.
Getty Images / iStockfoto

Dopo un follow-up medio di sette anni, il 7% dei partecipanti è morto. È significativo che il 17,5% di coloro che non hanno superato il test sono stati tra coloro che sono morti, rispetto solo al 5% di coloro che hanno superato il test.

I ricercatori hanno concluso che c’era un “rischio maggiore dell’84% di mortalità per tutte le cause” nelle persone che non erano in grado di completare il test del fenicottero, “sebbene siano state prese in considerazione altre variabili potenzialmente confuse come età, sesso e BMI”

“Abbiamo regolarmente bisogno di… tenere un piede per uscire dall’auto, salire o scendere scale o gradini e così via. Non avere questa capacità o averne paura è probabilmente correlato alla perdita di autonomia e, di conseguenza, meno esercizio e inizia una palla di neve “, l’autore dello studio Dr. Claudio Gil Araújo della clinica di medicina del movimento CLINIMEX a Rio de. janeiro, ha detto alla CNN.

Lo studio ha attirato molta attenzione sui social network e le persone hanno condiviso le loro idee su Twitter.

I ricercatori hanno concluso che esisteva
I ricercatori hanno concluso che c’era un “rischio maggiore dell’84% di mortalità per tutte le cause” per le persone che non hanno superato il test, “anche se sono state prese in considerazione altre variabili potenzialmente confuse come età, sesso e BMI”.
Getty Images / iStockfoto

“Facile da superare la prova del fenicottero.” Sembra che siate rimasti tutti con me per altri 7 anni”, un utente di Twitter gonfio ha riso.

Altri, invece, hanno sostenuto che il test era troppo generico e non teneva conto di varie sfumature che avrebbero potuto influenzare i risultati.

“Quante persone con SM e molti altri problemi di salute guardano il test del fenicottero e ridono”. Molti di noi non sono stati in grado di farlo per anni, e siamo ancora qui”. ha scritto uno scettico.

Leave a Comment