Jeram Grant Trade può riportare Portland al punto di partenza

Trail Blazers ha trascorso giorni prima della data commerciale del 2022 rimuovendo chirurgicamente le impronte digitali di Neil Olshey dall’elenco. Con Damian Lillard in riparazione e Portland che annega nel fondo del West, il nuovo CEO Joe Cronin scelse la maggior parte del costoso cast di supporto che Olshey aveva acquisito, spietatamente a livello di Corleone, mandando prima Robert Covington e Norma Powell ai Clippers, e poi consegnando CJ McCollum Pelicans. I ritorni sono stati nella migliore delle ipotesi modesti: alcuni giovani giocatori e alcune selezioni. Ma ha dato a Cronin qualcosa di simile a una tela bianca per rappresentare gli anni rimanenti dei migliori anni di Lillard.

Eppure il primo strike di Cronin sembra abbastanza familiare dal suo predecessore: poco più di 24 ore prima del draft NBA di giovedì, secondo quanto riferito, Cronin ha accettato di scambiare la scelta del primo turno nel 2025 (tramite Milwaukee), che ha vinto in accordo con McCollum, con i Pistons per Jerami Grant . . , un giovane veterano che riempie un vuoto ma non deve cambiare il quadro generale a Portland, qualunque cosa accada chi possiede la squadra.

Grant, 28 anni, è il tipo di attaccante difensivo che fa tutto ciò di cui la versione precedente dei Blazers aveva disperatamente bisogno. Olshey si è separata due offseason fa Due Covington ha scelto al primo turno nella speranza di riempire esattamente quel buco. Ma come ti dice ogni blogger, più volte senza chiedere, Covington è un difensore della squadra piuttosto che uno stopper che puoi lanciare sulle prime fasce della lega. La biografia di Grant è più in buona fede a questo proposito: nella sua ultima stagione con i Nuggets, in una bolla, le sue cover più frequenti erano Kawhi Leonard, Donovan Mitchell e LeBron James. Secondo quanto riferito, i Nuggets eguaglierebbero i sorprendenti $ 60 milioni di tre anni ricevuti da Detroit nella offseason 2020, semplicemente per mantenere questa versatilità difensiva nei loro affari. E mentre gli sforzi di Grant per espandere l’offensiva dei Pistons hanno prodotto solo risultati a livello di superficie – quasi raddoppiando la sua media di punteggio e opportunità, ma lo ha fatto con un’efficacia media per le squadre cattive – è un’opzione offensiva molto più versatile di Covington. Mentre Covington è spesso rassegnato ad aspettare le opportunità per catturare e sparare, Grant riesce ad aggiungere energia all’attacco dei Blazers.

Tuttavia, le domande sono due:

1. Gli aggiornamenti valgono la pena altri 112 milioni di dollari in quattro anni, il massimo che i Blazer possono (e probabilmente offriranno) a Grant per una proroga di sei mesi dopo il completamento dell’accordo? Probabilmente no, nel vuoto, ma i grandi difensori di ala stanno diventando difficili da trovare come le grandi ali, e se Grant può aiutare a fornire a Portland almeno una difesa credibile, dopo tre anni di fila negli ultimi cinque, Lillard ha dimostrato che lei può spingere la squadra molto lontano.

2. La squadra di Portland con Grant è significativamente migliore della versione scambiata da Cronin sei mesi fa? È un po’ più complicato.

Così com’è, questo è il cuore di Portland:

Quindi Lillard, una piccola guardia del corpo segnata, una guardia del corpo di qualità scambiata per un piccolo attaccante e un attaccante dalla mentalità difensiva? Sembra piuttosto familiare! I Blazers hanno una maggiore flessibilità finanziaria rispetto alla precedente amministrazione ($ 44 milioni per il prezzo delle tasse sul lusso, per Bobby Marks di ESPN), ma l’accordo di Anferee Simons con una rappresentanza libera limitata, nonché un eventuale nuovo accordo per Yusuf Nurkice (o il suo sostituto), potrebbe assorbirlo abbastanza rapidamente.

La differenza dovrebbe derivare dall’alto prezzo della marea di Cronin a febbraio: no. 7 scelte che Blazers ha ottenuto per l’equitazione e Per chi suona fino alla fine della stagione di base. Tuttavia, anche lì non ci sono soluzioni facili.

Nessun nuovo arrivato fornirà un valore molto positivo la prossima stagione, per non parlare di un diciannovenne che non ha giocato una sola partita come Shaedon Sharpe nella prima stagione, l’attuale selezione nella 7a. Il Ringer disegno falso. E sarebbe difficile chiedere a Dame, che si avvia alla stagione all’età di 32 anni, di aspettare il tempo e vedere un quadro più ampio – o peggio, acquistare la sua collaborazione con un’estensione che potrebbe pagare un tutore di 6 piedi-2 . un incredibile $ 55 milioni di 36 anni; è più facile per Steph Curry fidarsi dell’istituzione quando ci sono due futuri membri della Hall of Fame nella cavalleria, no micro McCollum.

Potrebbe avere più senso per i Blazer continuare a vendersi e scambiare no. 7 per un altro giovane veterano. Chris Haynes di Yahoo segnalato Mercoledì, quando Portland insegue l’OG Anunoby di Toronto, un’altra grande ala atletica e difensiva con spazio per crescere. Ma è improbabile che anche Anunoby o un giocatore della stessa età e abilità porti Portland al livello successivo in Occidente, che dovrebbe essere ricaricato la prossima stagione, con Kawhi, Jamal Murray e Zion Williamson che dovrebbero rafforzarsi. squadre di qualità che non hanno pareggiato nemmeno al secondo turno.

L’accordo di sovvenzione sembra un valore migliore rispetto ad alcune mosse verso la fine dell’era Olshey. Ma senza un passo successivo con ancora maggiore gusto, avrebbe potuto anche creare un percorso che alla fine porterà i Blazers a risultati simili.

Leave a Comment