L’uomo si è ucciso dopo che la polizia lo ha identificato come un pedofilo invece che un ladro di salsicce

Un grave errore della polizia ha portato un uomo del Regno Unito a una spirale di disperazione e alla fine della propria vita, hanno detto lunedì i familiari durante le indagini.

Brian Temple di Redcar, in Inghilterra, aveva 34 anni quando si è impiccato nel dicembre 2017. Era stato arrestato da Cleveland sei mesi prima. POLIZIA STRADALE forze nel nord dell’Inghilterra per presunto furto di rotoli di imballaggio con salsiccia Greggs, secondo un sito web di notizie locali Teesside Live.

Ma quando Temple è stato rilasciato, i suoi documenti di rilascio affermavano erroneamente che era in custodia per aver incitato a rapporti sessuali con una ragazza di 13 anni. Ciò è avvenuto dopo che il Royal United Services Institute ha pubblicato “Public Confidence in the Police: A New Low for the Service”, in cui si afferma che la fiducia del pubblico nella polizia è scesa dal 62% nel 2017, quando l’incidente si è verificato nel 2020, al 55%.

Un grave errore della polizia ha portato un uomo del Regno Unito a una spirale di disperazione e alla fine della propria vita, hanno detto lunedì i familiari durante le indagini. I documenti di rilascio di Brian Templ affermano erroneamente che era in custodia per aver incitato a rapporti sessuali con una ragazza di 13 anni.
Ian Forsyth / Collaboratore / Getty Images Europa

Mix-Up porta ad attacchi

L’uomo, senza rendersi conto dell’errore, consegnò i documenti alla sua allora fidanzata.

Secondo i testimoni che hanno parlato lunedì alla corte del coroner di Teesside, la ragazza di Temple ha diffuso false informazioni. Di conseguenza, avrebbe subito aggressioni verbali e fisiche, tra cui un colpo di mazza alla testa e un attacco nella sua stessa casa.

Testimonianze di membri della famiglia hanno descritto come è caduto nell’alcolismo e nell’uso di droghe. Il medico legale ha detto che un rapporto tossicologico ha trovato 134 milligrammi di alcol nel suo corpo oltre a un cocktail di cocaina, diazepam, zopiclone e pregabline quando è morto, sebbene la sua morte sia stata il risultato dell’impiccagione.

La madre di Temple, che da allora è morta, lo ha descritto come “felice e fortunato” prima che si verificasse l’errore della polizia. Suo fratello ha anche detto che non aveva mai mostrato tendenze suicide prima e stava assumendo droghe per affrontare gli attacchi e gli attacchi che hanno portato alla sua morte.

Secondo la cognata di Temple, al momento della sua morte è stata trovata in tasca un’accusa errata.

Il sergente investigativo Agar della polizia di Cleveland ha affermato nell’indagine che la lettera era “un vero errore umano”.

Gli errori della polizia negli Stati Uniti hanno portato a grandi tragedie negli ultimi mesi.

A Uvalde, in Texas, gli agenti di polizia sono indagati dalle forze dell’ordine statali e federali ampia critica su come hanno gestito le sparatorie di massa alla Robb Elementary School il 24 maggio. L’assassino è stato a scuola per più di un’ora prima di essere colpito dalla guardia di frontiera americana.

Nel frattempo, un rapporto pubblicato da LatinoJustice ad aprile ha rilevato che il dipartimento di polizia di New York (NYPD) agenti di polizia che sono stati spesso sorpresi a mentire su comportamenti inappropriati evitato l’azione disciplinare dal dipartimento. La cattiva condotta esaminata includeva l’uso eccessivo della forza, l’abuso di potere, un linguaggio scortese e offensivo.

E durante la frenesia dei media, è finita Gabby PetitoLa polizia di North Port, in Florida, è stata presa di mira dopo le uccisioni dell’anno scorso essere errati la madre del suo assassino per l’assassino stesso – il fidanzato di Petit, Brian Laundrie – mentre osservava la loro famiglia.

Settimana delle notizie si è rivolto alla polizia di Cleveland per un parere.

Leave a Comment