Michael J. Fox riceverà un Oscar onorario per il suo lavoro su Parkinson

L’attore dovrebbe ricevere un Oscar onorario ai Governors Awards di quest’anno, insieme alla compositrice Diane Warren e ai registi Euzhan Palcy e Peter Weir, l’accademia ha annunciato mercoledì.

Il Consiglio di fondazione dell’Accademia ha selezionato i vincitori per il loro “contributo indelebile al cinema e al mondo”.

Fox, che ha fondato la Michael J. Fox Foundation for Parkinson’s Disease Research nel 2000 e la malattia è stata diagnosticata nel 1991, riceverà il Jean Hersholt Humanitarian Award.

“L’instancabile difesa della ricerca sul morbo di Parkinson da parte di Fox, insieme al suo sconfinato ottimismo, è un esempio dell’influenza di una persona nel cambiare il futuro per milioni di persone”, ha affermato il presidente dell’Accademia David Rubin in una dichiarazione.

Fox, che è diventato famoso come Alex P. Keaton in “Family Ties” e molte altre serie televisive, è anche noto per il suo lavoro come Marty McFly nel franchise “Ritorno al futuro”. Ha vinto cinque Emmy, quattro Golden Globe, un Grammy e due Screen Actors Guild Awards, ma non è mai stato nominato per un Oscar.

I premi saranno presentati agli Academy Governors’ Awards di Los Angeles il 19 novembre.

Leave a Comment