Microsoft si prepara a dimenticare Windows 8.1 con un avviso di fine supporto

Microsoft si prepara a inviare agli utenti di Windows 8.1 un promemoria che il supporto terminerà il 10 gennaio 2023. Il gigante del software inizierà a inviare notifiche ai dispositivi Windows 8.1 esistenti il ​​mese prossimo, come primo promemoria per sospendere il supporto a gennaio 2023.

Gli annunci saranno simili a quelli utilizzati da Microsoft in passato ricorda agli utenti di Windows 7 le date di fine del supporto. Microsoft ha originariamente interrotto il supporto per Windows 8 nel 2016, ma non supporterà più completamente Windows 8.1 a gennaio 2023. Microsoft non offrirà Extended Security Update (ESU) per Windows 8.1, quindi le aziende non potranno pagare per ulteriori patch di sicurezza e lo faranno devono aggiornare o accettare il rischio di eseguire il software senza aggiornamenti di sicurezza.

Windows 8.1 ha restituito il pulsante Start.
Immagine: il confine

Era Windows 8.1 una soluzione abbastanza grande per la ricezione in Windows 8. Windows 8 ha introdotto una nuova visione incentrata sulla visione per il futuro di Microsoft, ma ha lasciato il desktop tradizionale e il pulsante Start in un modo così grande che molti utenti di PC lo hanno rifiutato. Al sistema operativo mobile-first non piaceva ciò che gli utenti desideravano e Windows 8.1 ha restituito il pulsante Start in una confessione di Microsoft che ha incasinato tutto.

Nonostante i miglioramenti di Windows 8.1, l’era di Windows 8 sarà quella di Microsoft e molti dei suoi clienti vorranno dimenticarla. Microsoft ha cercato di modernizzare Windows di fronte alla concorrenza dell’iPad e invece ha alienato molti dei suoi fedeli clienti. Windows 10 è arrivato nel 2015 ed è tornato a molte delle modifiche più audaci in Windows 8 e Windows 11 è andato ancora oltre rimuovendo Live Tiles simili a Windows Phone dal menu Start. revisione di molti reperti antichi che esistono in Windows da decenni.

Windows 11 si è sbarazzato dei live tile.
Foto di Tom Warren / The Verge

Gli utenti di Windows 8.1 dovranno ora decidere se aggiornare il proprio sistema operativo o acquistare un nuovo computer. La maggior parte dei computer che eseguono Windows 8.1 e Windows 11 non supportano, ammette Microsoft, a causa dei suoi severi requisiti della CPU. “La maggior parte dei dispositivi Windows 8.1 o Windows 8 non soddisfa i requisiti hardware per l’aggiornamento a Windows 11; in alternativa, i computer Windows 8 e 8.1 compatibili possono essere aggiornati a Windows 10 acquistando e installando la versione completa del software”, spiega Microsoft. in nota di supporto.

Ciò lascia Windows 10 come un probabile percorso di aggiornamento che continuerà a essere supportato fino al 14 ottobre 2025. Le macchine Windows 8.1 non smetteranno di funzionare il 10 gennaio 2023, ma senza aggiornamenti software e correzioni di sicurezza, c’è un enorme rischio che il sistema operativo sarà l’anno prossimo. Sito di supporto Microsoft contiene molte domande frequenti e articoli per aiutare gli utenti di Windows 8.1 ad aggiornare o spostare i file su un nuovo computer.

Leave a Comment