Niente è che Carl Pei pensi che gli smartphone di tutti gli altri siano noiosi

Carl Pei pensa che ci sia qualcosa che non va nel settore degli smartphone. Ciò non significa che i telefoni venduti oggi siano cattivi. Nel complesso, i telefoni cellulari moderni sono più veloci, più sofisticati e scattano foto migliori rispetto alle generazioni precedenti. Ma come il numero crescente di appassionati di tecnologia, Pei ha iniziato a pensare che i nuovi telefoni semplicemente non siano eccezionali come i dispositivi usciti cinque o 10 anni fa. Quindi prima di correre Telefono 1 12 luglio (preordini inizia oggi), mi sono seduto con il fondatore e CEO di Nothing per scoprire come una startup mobile stia cercando di portare un po’ di innovazione, eccentricità e forse un po’ di divertimento nel mercato degli smartphone.

Ora c’è una spiegazione molto logica del perché gli ultimi telefoni non hanno lo stesso tipo di fattore wow. Quando l’iPhone ha fatto il suo debutto, è stata come una rivelazione. “Ho guardato tutte le partenze. Ero in Svezia, quindi sono rimasto sveglio fino a mezzanotte o alle 4 del mattino per vedere cosa sarebbe uscito”, ha detto Pei. Ma negli ultimi anni, questa eccitazione è svanita, Pei spesso salta i grandi keynote e fa affidamento su riepiloghi condensati per rimanere informato. E non è solo Pei a sentirsi così.

Niente

“Quando parlano con i consumatori, sono anche abbastanza indifferenti”, afferma Pei. “Quando lavorano con il pubblico, alcuni consumatori hanno affermato di pensare che i marchi di smartphone stiano deliberatamente trattenendo le funzioni solo per avere qualcosa da correre per la prossima iterazione, il che non è vero. Ma se i consumatori la pensano così, è un segno che si annoiano”.

Il grosso problema per Pei è la stagnazione. Poiché i principali attori come LG e HTC hanno lasciato il mercato o sono diventati irrilevanti, l’industria degli smartphone è dominata da una manciata di grandi aziende come Apple, Samsung e Google. “Hai diverse grandi aziende e il loro modo di lavorare è più strutturato e sistematico”, ha detto Pei. “Hanno piani tecnologici di partner come Qualcomm, Sony o Samsung Display, quindi sanno cosa sta arrivando. Fanno molte ricerche sui consumatori, ottengono il loro feedback e monitorano i loro concorrenti e l’ambiente generale del mercato. “

Tuttavia, Pei ritiene che questo approccio porti a una grande uguaglianza. “Quindi hanno queste informazioni, le analizzano e quindi creano un prodotto molto razionale che funzionerà bene sulla carta perché hanno utilizzato tutti questi grandi dati”, ha detto Pei. “Ma il problema è che usano tutti gli stessi dati e usano tutti la stessa analisi”. Quindi, se l’input è lo stesso e il metodo è lo stesso, l’output è più o meno lo stesso. “

Composto da 900 LED, Nothing's Phone 1 offre una funzione di illuminazione unica progettata per fornire informazioni ai proprietari senza dover guardare il suo schermo.

Niente

Questa è una cosa che Pei sta cercando di cambiare con il prossimo telefono Nothing, telefono 1. Invece di provare a reinventare la ruota – o in questo caso il telefono – Pei vuole riportare un po’ di originalità al design della tecnologia mobile. “Forse potremmo attutire un po’ il cervello e rafforzare il nostro intuito”, ha detto Pei, un mantra che ha portato a uno degli altri 1 telefoni. caratteristiche uniche compreso il suo design, l’illuminazione integrata e l’interfaccia glifo.

Pei afferma che l’ispirazione dietro il design del telefono 1 deriva da un concetto che il team descrive come “la tecnologia grezza incontra il calore umano” o il calore tecnico in breve. “Ha una tale natura di macchina, ma ha anche elementi distintivi e molto umani”. Ecco perché invece di nascondere l’interno del dispositivo dietro un dorso opaco, come puoi vedere su molti altri telefoni, Nothing utilizza un vetro trasparente che rivela componenti come la bobina di ricarica wireless 1 del telefono, tubi di calore e altro ancora. Per molti versi, sembra che un industriale moderno abbia abbracciato i Game Boy e gli iMac con i gusci di plastica trasparente che abbiamo ricevuto negli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000.

“Penso che una cosa che stiamo cercando di ottenere sia riportare le persone in un momento in cui si sentivano più ottimiste riguardo ai gadget”, ha detto Pei. Questo desiderio di rendere di nuovo divertente la tecnologia è, infatti, qualcosa che non è stato portato avanti durante l’intero processo di progettazione, ad eccezione del codice del telefono 1. Aprire, che è un riferimento al Pokémon psichico con lo stesso nome. (Per la registrazione, Pei dice il suo preferito “Mon is Squirtle”. Ci sono altri speciali, come un tubo di calore sul fondo del telefono che sembra un elefante e una luce rossa sul retro che fa sapere alle persone quando il il video è record.

Oltre ad essere visivamente accattivante, Nothing ha aggiunto 1 caratteristiche distintive al telefono 1 come un tubo di calore che ricorda un elefante.
Vedi se riesci a individuare un elefante nascosto nel design del tuo telefono 1.

Niente

Tuttavia, mentre Pei vuole riportare l’intrattenimento nei gadget, Nothing si basa sempre sul principio di base del design, ovvero la funzione di tracciamento del modulo. Pei disse: “Non facciamo decorazioni”. Possiamo progettare cose diverse e cose uniche, ma devono sempre funzionare. “Il miglior esempio di questo è l’interfaccia glifo 1 del telefono, che utilizza 900 LED disposti sul retro del dispositivo per creare un sofisticato sistema di notifica che è diverso da qualsiasi altra cosa attualmente disponibile.

Grazie al fatto che i proprietari possono assegnare combinazioni uniche di luci e suoni a diversi contatti, le persone potranno vedere chi sta chiamando o scrivendo un SMS senza guardare lo schermo. Anche le suonerie del telefono 1 evocano sintetizzatori analogici della vecchia scuola combinati con il rumore di un modem dial-up, è fresco e retrò allo stesso tempo. Inoltre, le luci si accendono quando il telefono è in carica in modalità wireless o inversa in modalità wireless, mentre una piccola barra LED accanto alla porta di ricarica può mostrare quanta carica ha il telefono, ancora una volta, senza vedere lo schermo.

Ciò significa che avere grandi idee sul design del telefono e trasformarle effettivamente in realtà sono cose molto diverse. È difficile produrre telefoni e cercare di entrare nel mercato come startup è dannatamente quasi impossibile. Se si guarda all’industria di oggi, l’unica azienda che ha davvero sfondato nell’ultimo decennio è OnePlus, co-fondata da Pei, che ha ricevuto un supporto significativo come parte dell’ombrello tecnologico di BBK Electronics. Nel frattempo, un gruppo di startup di smartphone fallite sono piene di aziende ambiziose come Essential (di cui branding e IP sono ora di proprietà di Nothing), che ha preso in giro idee altrettanto grandi, ma è crollato prima di realizzare dispositivi di seconda generazione. Oppure prendi in considerazione aziende più tradizionali, come Motorola, che non sono state in grado di produrre più telefoni modulari con i loro dispositivi della serie Z rispetto ai nuovi prodotti. E da allora, Moto ha giocato in gran parte di sicuro bombardando infiniti miglioramenti alla sua serie G.

A differenza di molti telefoni che cercano di nascondere i propri componenti, il design trasparente del telefono 1 consente di vedere funzionalità come un tubo di calore, una bobina di ricarica wireless e altro ancora.

Niente

“Il motivo per cui il settore è molto difficile è che richiede capacità complesse”, ha affermato Pei. “Se hai intenzione di avviare un’azienda di smartphone, ogni singolo team deve essere almeno sette su 10. E alcuni di loro devono essere anche migliori se il tuo prodotto vuole distinguersi in qualche modo”.

“Il tuo team della catena di approvvigionamento deve essere eccezionale. La tua ingegneria, il tuo software, l’ingegneria, il tuo design industriale, le tue vendite, il tuo marketing, il tuo supporto clienti “, ha affermato Pei. E quando ci guardiamo indietro PH-1 che aveva un design innovativo e una squadra con un pedigree serio, alla fine diversi problemi, come il prezzo elevato e la scarsa qualità della fotocamera al momento del lancio, alla fine hanno rovinato l’Essential.

D’altra parte, sebbene Pei affermi che Nothing ha già venduto più di 560.000 paia di suo Orecchio 1 amici, si teme che il telefono 1 sia esagerato. Alcuni commentatori hanno persino confrontato online Non c’è niente di un forum della comunità per il culto sulla base delle prime risposte a che rimane un dispositivo inedito. Ma quando si tratta di clamore, Pei sente che c’è solo una strada per il successo.

“Uno di questi è il percorso che stiamo intraprendendo. Cerchiamo di creare il massimo interesse per il prodotto quando viene lanciato sul mercato. Ciò pone aspettative davvero elevate sul funzionamento del prodotto. E se è così, sta andando davvero bene. In caso contrario, potrebbe spegnersi”.

Il problema, tuttavia, è che se un’azienda cerca di regnare nell’hype, il prodotto potrebbe non riuscire mai, a prescindere dalla qualità. Pei ha dichiarato: “Almeno abbiamo la possibilità di provare a fornire un ottimo prodotto in questo viaggio. La seconda opzione è essere una piccola azienda senza un budget di marketing, il che significa che nessuno conoscerà il tuo dispositivo. Quindi, anche se il prodotto è buono, il risultato è che non interessa a nessuno. Non hai nemmeno la possibilità di metterti alla prova. Questa è in realtà la nostra unica possibilità logica”.

Mentre il telefono 1 può avere la stessa silhouette dell'iPhone 12, il resto del suo design assicura di non confonderlo mai con nessun dispositivo Apple.

Niente

Quindi, mentre il design di Phone 1 è completamente unico e accattivante, Pei predica un approccio pragmatico. Invece di un enorme boom, Pei sta cercando di sviluppare gradualmente il business e l’ecosistema di Nothing, iniziando con le sue prime cuffie e presto il suo primo telefono.

“Siamo un rapido seguace”. Non abbiamo inventato gli smartphone. Non abbiamo inventato Android, ma abbiamo esperienza con questo mercato. Vediamo come possiamo fare meglio e alcune lacune nel mercato. ”Ma Pei sa che non c’è niente da fare passo dopo passo. “Dobbiamo costruirci gradualmente in una posizione di forza. Poi, quando sarai forte, potrai fare qualcosa di veramente, davvero innovativo, perché avrai un’attività abbastanza stabile da poter fare un sacco di colpi. ”

Tuttavia, mentre il successo (o il fallimento) di Phone 1 deve ancora essere deciso, apprezzo che Pei non solo sfidi giganti da miliardi di dollari con il lancio di un nuovo smartphone, ma stia anche cercando di non scuotere nulla nel processo. “Penso che questo dispositivo sia l’inizio di qualcos’altro, ma è anche un regalo per il nostro settore”, ha affermato Pei. “Non stiamo dicendo che questo è un prodotto rivoluzionario che cambierà l’intero settore dall’oggi al domani. Ma forse metterà un germe nella mente delle persone. “In un mare di mattoni di vetro dall’aspetto simile, Pei spera che Phone 1 incoraggi i clienti a richiedere dispositivi più creativi, incoraggiando le aziende più grandi a correre più rischi. “Alcuni falliranno. Ma alla fine, il mercato degli smartphone sarà molto più dinamico e come settore miglioreremo più velocemente”.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie hanno collegamenti associati. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

Leave a Comment