Polestar ora supporta Apple CarPlay dopo un aggiornamento del software wireless

Polestar, uno dei le prime case automobilistiche ad adottare il sistema operativo Automotive di Google per i suoi veicoli elettrici, ora getta un osso a tutti gli utenti iOS. L’azienda ha annunciato che la sua berlina elettrica Polestar 2 ora supporta Apple CarPlay, grazie a un recente aggiornamento del software wireless.

Le persone che possiedono sia il Polestar 2 che l’iPhone potranno ora rispecchiare il display del proprio telefono sul touch screen da 11 pollici del veicolo con orientamento verticale. Oltre ad accedere ad alcune delle loro applicazioni, gli utenti di CarPlay potranno anche utilizzare Siri per cambiare musica o cercare luoghi su Apple Maps.

L’introduzione del supporto CarPlay è interessante perché Polestar si è fatto un nome creando un collegamento diretto con il principale rivale di Apple, Google. Oltre a migliorare la sua reputazione per il suo bellissimo design minimalista e le ottime prestazioni elettriche, la decisione della casa automobilistica di utilizzare il sistema operativo Android nativo di Google è stata vista come un potenziale cambiamento nel mondo del software automobilistico.

Le case automobilistiche costruivano sistemi di infotainment su Android, ma in pratica dovevano creare un fork di un sistema operativo open source e creare la propria soluzione in cima. Il grande vantaggio di questo approccio integrato è che i clienti ottengono l’accesso istantaneo alle applicazioni approvate da Android Auto, come Google Maps, Play Music o Google Assistant, senza dover utilizzare i propri smartphone.

Un altro è che ha accesso alle funzioni dell’auto, il che significa che può controllare le impostazioni dell’aria condizionata o inviarti avvisi di manutenzione. Questa versione nativa di Android è anche aggiornabile, il che significa che Polestar e Google possono promuovere aggiornamenti software wireless per migliorare le prestazioni dell’auto molto tempo dopo la vendita.

Ma per coloro che preferiscono vivere la propria vita digitale esclusivamente nell’ecosistema software di Apple, Polestar è pronta a soddisfare le sue esigenze. Inoltre, la società ha affermato che supporterà una versione più grande di CarPlay di nuova generazione di Apple, che sarebbe visualizzato su ogni schermata disponibile.

La maggior parte dell’industria automobilistica lo è adotta un approccio attendista alla visione più prepotente di Apple per il futuro di CarPlay. Ma non Polestar.

Leave a Comment