Streaming live del Draft NBA 2022: come guardare, ora di inizio, canale TV, ultimo modello, classifica ufficiale dei suggerimenti

USATSI

La scorsa settimana si è conclusa un’interessante stagione NBA 2021-22 Golden State Warriors sconfiggere Boston Celtics Nelle finali NBA per il loro quarto campionato in otto stagioni, ora è il momento di rivolgere la nostra attenzione alla prossima stagione e oltre, a partire dal Draft NBA 2022 di giovedì.

Non mancano prospettive interessanti nel draft, dato che giocatori come Chet Holmgren, Jabari Smith, Paolo Banchero e Jaden Ivey dovrebbero sentire presto i loro nomi dal commissario NBA Adam Silver.

Per la prima volta dal 2004, Magia dell’Orlando avere la migliore scelta complessiva nella bozza. Nel 2004, Orlando ha selezionato Dwight Howard con questa migliore selezione e ha ottenuto un serio successo con questo franchise. Sarà interessante vedere cosa farà questa volta Magic con questa scelta, perché la loro decisione darà il tono. per il resto della proposta. Dopo Orlando, Tuono di Oklahoma City avere il numero 2 in totale, seguito da Razzi di Houston, Sacramento Re e Pistoni di Detroit arrotonda i primi cinque.

Prima della grande serata, controlla le informazioni sul tracciamento e l’ordine completo del draft NBA 2022.

Come guardare il draft NBA 2022

Data: giovedì 23 giugno | Volta: 20:00 ET
Posizione: Barclays Center – Brooklyn, New York
TV: ABC (primo round), ESPN (primo e secondo round)
Trasmissione in diretta: fuboTV (Prova gratis) | Seguire: Centro sportivo CBS

Storie che devi leggere

Proposta d’ordine NBA 2022

Primo round
1. Orlando Magic
2. Tuono di Oklahoma City
3. Houston Rockets
4. Re Sacramento
5. Pistoni Detroit
6. Indiana Pacers
7. Blazer da pista Portland
8. New Orleans Pelicans (dei Los Angeles Lakers)
9. Speroni di San Antonio
10. Maghi di Washington
11. New York Knicks
12. Oklahoma City Thunder (da Los Angeles Clippers)
13. Charlotte Hornets
14. Cleveland Cavaliers
15. Charlotte Hornets (di New Orleans)
16. Atlanta Hawks
17. Houston Rockets (da Brooklyn)
18. Chicago Bulls
19. Minnesota Timberwolves
20. San Antonio Spurs (da Toronto)
21. Denver Nuggets
22. Memphis Grizzlies (dall’Utah)
23. Filadelfia 76ers
24. Milwaukee Bucks
25. San Antonio Spurs (da Boston)
26. Houston Rockets (da Dallas)
27. Miami Heat
28. Guerrieri dello Stato d’Oro
29. Memphis Grizzlies
30. Denver Nuggets (di Oklahoma City)

Secondo round
31. Indiana Pacers (da Houston via Cleveland)
32. Orlando Magic
33. Toronto Raptors (da Detroit via San Antonio, Washington e Chicago)
34. Tuono di Oklahoma City
35. Los Angeles Lakers (dall’Indiana via Milwaukee e Orlando)
36. Detroit Pistons (da Portland)
37. Re Sacramento
38. San Antonio Spurs (dai LA Lakers attraverso Chicago e Washington)
39. Cleveland Cavaliers (da San Antonio via Utah)
40. Minnesota Timberwolves (da Washington via Cleveland)
41. Pellicani di New Orleans
42. New York Knicks
43. Clippers di Los Angeles
44. Atlanta Hawks
45. Charlotte Hornets
46. ​​Portland Trail Blazers (da Brooklyn via Detroit)
47. Memphis Grizzlies (da Cleveland via New Orleans e Atlanta)
48. Minnesota Timberwolves
49. Cleveland Cavaliers (da Chicago via Memphis, Detroit e Sacramento)
50. Minnesota Timberwolves (da Denver via Filadelfia)
51° Golden State Warriors (da Toronto via Filadelfia)
52. Pellicani di New Orleans (dall’Utah)
53. Boston Celtics
– Milwaukee Bucks
– Miami Heat (da Filadelfia via Denver; cascate di Miami)
54. Washington Wizards (da Dallas)
55. Guerrieri dello Stato d’Oro
56. Cleveland Cavaliers (da Miami via Indiana)
57. Portland Trail Blazers (da Memphis attraverso lo Utah)
58. Indiana Pacers (da Phoenix)

Leave a Comment