Wall Street, Banca del Giappone, valute, petrolio

SINGAPORE – Mercoledì le azioni della regione Asia-Pacifico sono scese in ribasso poiché le preoccupazioni economiche continuano a colpire il mercato.

I futures sul petrolio sono scesi di oltre il 4% nel commercio asiatico. Punto di riferimento internazionale Future grezzi sul Brent è sceso del 4,58% a $ 109,40 al barile. futures lordi americani anche sceso del 5,01% a 104,03 dollari al barile.

Lo ha riferito Reuters Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden prevede di chiedere una sospensione temporanea della tassa federale di 18,4 centesimi per gallone sulla benzina nel tentativo di ridurre l’impennata dei costi energetici.

I mercati cinesi sono crollati. Ad Hong Kong, Indice Hang Seng è sceso del 2,56% per chiudere a 21.008,34 e l’indice Hang Seng Tech è sceso del 4,37%. Alì Baba è diminuito del 4,16% e Meituan è diminuito del 4,57%.

Il Composito di Shanghai è sceso dell’1,2% e ha chiuso a 3.267,20, e Componente di Shenzhen chiuso dell’1,427% a 12.246,55.

La Corea del Sud ha guidato le perdite con Kospi è diminuito del 2,74% e ha chiuso a 2.342,81 e Kosdaq è sceso del 4,03% a 746,96. SK Hynix ha perso il 3,15% e Naver il 4,38%.

giapponese Nikkei 225 alla fine è sceso dello 0,37% a 26.149,55, mentre il Topix è sceso dello 0,19% a 1.852,65.

La ripresa delle azioni durante la notte… sarà data per scontata poiché l’aumento dell’inflazione e dei rischi di crescita persistono.

Lavanya Venkateswaran

Economista, Banca Mizuho

Il S&P/ASX 200 in Australia è sceso dello 0,23% a 6.508,5. Il più ampio indice azionario MSCI dell’Asia-Pacifico al di fuori del Giappone è sceso del 2,17%.

I principali indici statunitensi sono balzati martedì dopo settimane di ribassi. Il Dow Jones Industrial Average ha guadagnato 641,47 punti o il 2,15% a 30.530,25, mentre l’S&P 500 è salito del 2,45% a 3.764,79. Il Nasdaq incentrato sulla tecnologia è avanzato del 2,51% a 11.069.302.

“La ripresa delle azioni statunitensi dall’oggi al domani … sarà data per scontata poiché l’inflazione in aumento e i rischi per la crescita persistono”, ha affermato Lavanya Venkateswaran, economista presso Mizuho Bank.

“Se sei un investitore globale e stai cercando una diversificazione del rischio nel tuo portafoglio, è molto interessante che la dipendenza, ad esempio del mercato azionario cinese, da ciò che sta accadendo negli Stati Uniti stia diventando sempre più piccola”, ha affermato. Jim McCafferty, Joint Head of Equity Research dell’APAC a Nomura.

Selezione delle azioni e tendenze di investimento da CNBC Pro:

Valute

Il Indice del dollaro USAche segue il dollaro contro il paniere delle sue controparti, scambiato l’ultima volta a 104,709.

Il dollaro australiano era a $ 0,6887 dopo essere sceso da livelli superiori a $ 0,702 alla fine della scorsa settimana.

Leave a Comment